SECONDO STRATO

Per fortuna, da almeno una ventina d’anni, camice di flanella e pesanti maglioni di lana non sono più gli elementi indispensabili per lo strato termico dell'abbigliamento dell'escursionista. Certo, questi capi tradizionali di abbigliamento avevano un fascino e un’eleganza indubitabili, ma anche due grandi svantaggi: il peso, abbastanza elevato r...

Per fortuna, da almeno una ventina d’anni, camice di flanella e pesanti maglioni di lana non sono più gli elementi indispensabili per lo strato termico dell'abbigliamento dell'escursionista. Certo, questi capi tradizionali di abbigliamento avevano un fascino e un’eleganza indubitabili, ma anche due grandi svantaggi: il peso, abbastanza elevato rispetto alla capacità di isolamento termico, e la tendenza, una volta bagnati, a trattenere l’acqua, diventando ancora più pesanti e perdendo gran parte delle proprie qualità isolanti. Il loro posto nello zaino è stato occupato dagli ormai onnipresenti capi in pile, come lo chiamano gli italiani, o fleece fibre sintetiche di poliestere: quello stesso PET con cui sono fatte le comuni bottiglie di plastica. Il pile è una fibra particolarmente “pelosa”  e i capi fatti con questo materiale risultano morbidi e confortevoli. A queste piacevoli sensazioni si aggiungono caratteristiche tecniche fondamentali per l’utilizzo outdoor: i sottilissimi “peli” del pile costituiscono, infatti, una sorta di “rete” che intrappola l’aria, costituendo un cuscinetto termoisolante attorno al corpo. Qui di seguito vi proponiamo le schede tecniche di alcuni fra i più apprezzati capi in pile realizzati dalle aziende leader di settore.

Più

SECONDO STRATO Ci sono 24 prodotti.

Mostrando 1 - 24 di 24 articoli
Mostrando 1 - 24 di 24 articoli