Marchi Ci sono 91 marchi

per pagina
Mostrando 1 - 30 di 91 articoli
  • 10 PEAKS

    10 PEAKS

    Il parco nazionale canadese Banff si trova nella catena montuosa Ten Peaks e le loro dieci cime bianche si riflettono nelle acque turchesi del lago Moriane. Gli indiani nativi di Stoney chiamarono l'area Wenkchemna, che significa dieci.

    Già alla fine del XIX secolo i coloni e gli avventurieri europei erano guidati nei dintorni fantastici dagli indigeni. Ancora oggi la natura di Ten Peaks attrae gli avventurieri di tutto il mondo.

    Ispirato da questo bellissimo posto e dalla sua storia avventurosa, abbiamo sviluppato una nuova gamma di guanti che soddisfa le esigenze degli sciatori e degli snowboarder attivi. 10 Peaks è sinonimo di qualità, innovazione e soddisfazione del cliente.

    La fabbricazione di guanti di alta qualità inizia con l'intima conoscenza del corpo umano e la sua interazione con il compito da svolgere. Nel caso dei guanti per sport invernali, il controllo della temperatura e la gestione dell'umidità giocano un ruolo fondamentale nell'assicurare una funzione e una protezione ottimali delle proprie mani. Il design delle performance hand wear presenta molte sfide uniche, non solo consideriamo quanto sopra detto, dobbiamo garantire le esigenze uniche di ogni attività e la perfetta integrazione di una corretta vestibilità ed equilibrio con durata e destrezza.

    Le imprese straordinarie vengono eseguite da persone straordinarie. I nostri artigiani di guanti sono assoluti specialisti nel loro mestiere. Abbiamo semplicemente considerato lo sviluppo di handwear innovativi e funzionali per essere alla base della nostra azienda. È questo impegno costante per l'artigianato di qualità che rende 10 PEAKS un marchio di guanti sportivi ad alte prestazioni

  • AIRBLASTER

    CHI?

    Siamo una piccola squadra di amici. Tra le altre cose, adoriamo lo snowboard, e questo ci ha uniti all'Airblaster. Per quanto ne sappiamo, Airblaster è l'unica azienda al 100% di proprietà privata

     

    CHE COSA?

    Capispalla Ninja Suit e capospalla premium Airblaster. Produciamo questi e altri originali prodotti divertenti per la montagna, i viaggi e la vita quotidiana. Siamo seriamente intenzionati a realizzare ottimi prodotti, perché comprendiamo che quando utilizzi attrezzature di qualità, sei libero di concentrarti sul divertimento e di vivere pienamente l'esperienza di fronte a te.

     

    DOVE?

    Terra, con sede a Portland, Oregon, USA. Se stiamo esplorando il nostro cortile o le zone più profonde del Giappone, ci stiamo divertendo. I prodotti Airblaster sono fabbricati in Vietnam, Cina e Giappone in fabbriche di indumenti puliti, climatizzati e socialmente responsabili, e sono disponibili in tutto il mondo dai nostri migliori rivenditori, partner online o direttamente da Airblaster.

     

    PERCHÉ?

    Per condividere divertimento, libertà, amicizia e ottimi prodotti. Facciamo ciò che facciamo perché è letteralmente il nostro lavoro. E ci rende felici di condividere ideali positivi e ottimi prodotti con voi. Grazie per il tuo tempo e considerazione, e per favore non dimenticare di rimanere selvaggio!

  • AIRHOLE

    Dal 2006

    Fondata da due pro snowboarder di Whistler, Kale Stephens e Chris Brown, Airhole festeggia la sua undicesima collezione.

    Nati per la necessità di respirare mentre indossano una bandana, i ragazzi hanno semplicemente tagliato un singolo foro e lanciato una rivoluzione nel design e nella funzione della maschera facciale.

    10+ anni di innovazione

    Testato e testato sul campo, Airhole è considerato dai migliori snowboarder, sciatori, fotografi e avventurieri del mondo.

    Indossati in tutte le condizioni, gli Airhole proteggono chi li indossa dagli elementi.

    Adattamenti su misura

    La calzata perfetta è ovvia. Gli airholes sono fatti su misura per adattarsi perfettamente ai caschi, a tutte le forme e dimensioni della testa e per tutti i requisiti di calore.

  • AIRWHEEL

    Airwheel è una tra le aziende leader al mondo nella produzione di monapattini e scooter elettrici tecnologicamente avanzati.

  • AMPLID

    Non c'è niente di meglio di un buon test vecchio stile per essere sicuro di aver trovato la tavola perfetta. Unisciti ad Amplid ad un evento Test to Believe Tour per provare prima di acquistare e sperimentare la promessa di Amplid ::: Next Level Riding per te stesso. Ci vediamo sulla montagna!

  • ANALOG

    La creatività pura con l'ispirazione di Rad, la collezione Analog è una forza di prestazioni tecniche e uno stile da pilota.

  • ANON

    UN PO DI STORIA...

    Anon Optics è un marchio di mascherine da ski e snowboard di proprietà di Burton Snowboards con sede negli stati Uniti d'America nello stato del Vermount. Inizialmente Anon faceva produrre le sue mascherine nello stabilimento di Smith Optics, ora vengono prodotte direttamente nello stabilimento Burton nel quale vengono prodotte mascerine ed occhiali.

    Dalle lenti e mascherine magnetiche ai caschi ultraleggeri ea basso profilo, l'innovazione è ciò che definisce la collezione Anon.

    La tecnologia delle lenti magnetiche abbinata al contrasto migliorato degli obiettivi SONAR di ZEISS per la migliore definizione possibile e il riconoscimento del terreno.

  • APO

    APO Snowboards è l'ultimo di una lunga serie di marchi di snowboard creati dal leggendario pioniere francese, Regis Rolland.

    Come uno dei primi snowboarders in Europa, Regis ha rapidamente costruito la sua attrezzatura e in poco tempo ha fondato il suo primo marchio di snowboard, Apocalypse Snowboards, intitolato in riferimento ai famigerati film di Apocalypse Snow in cui Regis ha fatto il suo nome.

    Avanti veloce al nuovo millennio e APO Snowboards è l'ultima incarnazione del know-how di Regis e uno dei marchi di snowboard di maggior successo in Europa. Gli APO Snowboards realizzano tavole per tutti, dal jibber urbano hardcore al cercatore di polvere brizzolato, e vantano una squadra che include il campione olimpico dello Slopestyle 2014 Sage Kotsenburg.

    0 prodotti

  • ARC'TERYX

    L'abbigliamento tecnico Arct’teryx rappresenta l'innovazione e la ricerca continua della massima qualità nell'ambito dell'outdoor equipement. I capi di abbigliamento del brand canadese sono realizzati artigianalmente e presentano l'etichetta "Made by Arc'teryx " a garanzia dell'eccellenza dei prodotti. Confortevoli e funzionali, sono progettati per offrire una straordinaria libertà di movimento dando l'impressione che il capo stesso si muova come si muove il corpo. Grazie al loro taglio ergonomico le giacche e tutti i capi di abbigliamento Arct’teryx assicurano un benessere durante le tue attività in montagna e all'aria aperta senza eguali !

  • BAKODA

    I pad e i leash Bakoda sono tra i migliori accessori per lo snowboard, offrendo agli acquirenti un grande valore combinato con un grande senso di durata.

  • BANDERO

    Le maschere Bandero combinano stile e comfort in una gamma accattivante di design per uomini e donne. Puoi acquistare una maschera per motociclisti dal nostro negozio o da rivenditori selezionati in tutto il mondo.

    Le maschere sono realizzate in una taglia unica, con una forma sagomata per una vestibilità aderente e comoda e un velcro per una facile applicazione.

    Le maschere Bandero sono state progettate professionalmente, rigorosamente testate e prodotte secondo i più alti standard.

  • BILLABONG

    Billabong è stata fondata da Gordon Merchant nel Queensland, in Australia, nel 1973. Merchant disegnava e produceva pantaloncini da surf, che vendeva poi ad alcuni negozi specializzati della Gold Coast (il nome è quello degli stagni australiani che si formano quando un fiume cambia corso): ebbero un grande successo tra gli appassionati, soprattutto per la tipica cucitura tripla, che li rendeva molto resistenti. Merchant decise di iniziare a sponsorizzare alcune gare di surf, per far conoscere il suo marchio nel paese: nei primi anni Ottanta il marchio Billabong era praticamente diffuso in tutta l’Australia. A fine degli anni Ottanta Merchant decise di espandere Billabong in altri paesi, come Nuova Zelanda, Giappone e Sudafrica: il marchio australiano ebbe un ruolo molto importante nel diffondere l’abbigliamento sportivo tipico del surf, anche nei paesi dove il surf era uno sport poco praticato e presso clienti a cui piacesse l’immagine giovane e sportiva dei suoi capi, surf o non surf. Nei primi anni Novanta il mercato dell’industria del surf aveva ormai una dimensione mondiale e gli affari di Billabong erano in costante crescita, fino alla quotazione alla Borsa di Sydney nel 2001.

  • BLISS PROTECTION

    Bliss Protection è stata fondata nel 2006 da Matthias Ascherl e il suo team. I ragazzi di Bliss - tutti appassionati di mountain bike, sciatori e snowboarder - non erano soddisfatti delle armature presenti sul mercato. Ogni prodotto era - o ancora lo è - troppo ingombrante e ti fa sembrare "RoboCop". Era il momento di fare qualcosa di nuovo, qualcosa di diverso, qualcosa di meglio!

    Bliss Protection si differenzia da altri brands. Non è stato fondato per ottenere il pesce grosso negli affari. L'intenzione principale è ancora quella di rendere più facile seguire la tua passione più sicura e più confortevole senza perdere la grande libertà di movimento. Ogni ciclista, sciatore e snowboarder conosce questa sensazione dopo un paio di giri. Sotto una spessa armatura di plastica, si suda molto e passo dopo passo diventa più scomodo. Devi fare una pausa, lasciare asciugare l'attrezzatura o staccare l'armatura e guidare senza protezione. Per la concezione delle protezioni di Bliss quello è il modo sbagliato!

    Il proprietario di Bliss aveva una visione nella parte posteriore della sua mente: una corazza rivoluzionaria. Dopo cinque anni di attività di ricerca e sviluppo nel laboratorio Bliss è stato inventato S2, ARG. È un grande nuovo materiale che include tonnellate di innovazioni per rivoluzionare l'armatura come la conosciamo. ARG è follemente sottile, offrendoti una grande libertà di movimento. Allo stesso tempo è super flessibile e traspirante. Tutti questi attributi combinati in un'armatura di livello 2, creando una posizione di mercato unica per Bliss. Ciò è esattamente quello che gli sportivi in tutto il pianeta stanno cercando.

     
    Bliss ha creato una nuova sinergia tra materiali attivi e design innovativo. Quindi i prodotti Bliss diventano molto popolari tra gli atleti. Anche l'industria e i media hanno riconosciuto presto questo prodotto innovativo. Diciamolo in parole povere: Bliss Protection ha ricevuto con orgoglio l'Eurobike Award 2012 e l'Enduro Design & Innovation Award 2013. Anche molti dei migliori mountain biker, freeskier e snowboarder come Greg Callaghan, Nicolas Lau, Greg Williamson, Matt Walker, Manon Carpenter, Phil Atwill e Mario Kaeppeli hanno fiducia in Bliss. Questi ragazzi hanno bisogno di prodotti che offrano loro libertà, movimento e flessibilità, mantenendoli al sicuro.

  • BONFIRE

    Bonfire Outerwear è nato oltre 30 anni fa profondamente radicato nel nord-ovest del Pacifico. Ogni anno abbiamo bruciato le nostre tavole in un falò gigante come sacrificio per una migliore neve. Abbiamo detto che avremmo cavalcato per sempre. Abbiamo detto che avremmo fatto vestiti che cavalcassero per sempre. Noi facciamo. Abbiamo sostenuto l'eredità che è emersa da quel falò tanti anni fa. Provato. Testato. Vero.

  • BURTON SNOWBOARDS

    Burton Snowboards Inc. è un'azienda leader nell'ambito dello snowboard. È specializzata in qualsiasi prodotto riguardante lo snowboarding: tavole, abbigliamento tecnico, attacchi ed accessori. Oltre al marchio principale, Burton incorpora altre aziende. Essendo un'azienda privata, non pubblica dati finanziari. Burton viene spesso citata come la Nike dello snowboard, per l'influenza che il suo marchio ha in questo sport. Ciononostante, bisogna sottolineare che Burton continua ad essere un'azienda indipendente gestita da uno snowboarder. Il team Burton è uno dei più numerosi ed ospita personalità, tra le quali spiccano Shaun White, Jeremy Jones, Terje Haakonsen, Mason Aguirre e Ross Powers.

  • CAPITA

    MARS1 è il primo impianto di produzione di snowboard a energia pulita al mondo. Come base e casa di produzione CAPiTA, The Mothership - che si distingue come fiore all'occhiello della produzione responsabile - ha ricevuto l'Energy Globe Award per la regione della Carinzia nel 2017. Conosciuto come il Premio Nobel per la Natura, con 178 paesi partecipanti, l'Energy Globe è oggi il più prestigioso premio ambientale. Viene presentato annualmente a progetti incentrati sulle energie rinnovabili e sulla conservazione delle risorse.
    La nostra dedizione alla costruzione dei migliori snowboard al mondo, con i processi più efficienti e sostenibili, è galvanizzata dal mantra aziendale: TUTTO È POSSIBILE.

    Il nostro Gravity Propulsion Laboratory ha impiegato anni per innovare, testare e perfezionare i materiali che utilizziamo - e il modo in cui li usiamo - con uno scopo singolare: creare i migliori snowboard sul pianeta.

    La Mothership ha la capacità unica di sviluppare processi proprietari sostenuti dall'essere l'unica fabbrica di snowboard al mondo con la nostra pista di collaudo in loco. Con potenti cannoni da neve e un sistema di illuminazione per le missioni notturne clandestine, il Moonshot Facility è il nostro parco giochi per rendere TUTTO POSSIBILE.

  • CARHARTT

    1855
    Nasce Hamilton Carhartt a Macedon Locks, New York.

    1889
    Hamilton Carhartt inizia a produrre tute in canapa e jeans con solo quattro macchine da cucire e cinque impiegati, rispettando le disposizioni sindacali.

    1910
    L'azienda Carhartt Company si espande e ingloba due cotonifici in Georgia e in Sud Carolina nonché stabilimenti a Detroit, Dallas e San Francisco.

    1911
    La società Carhartt Automobile Corporation produce annualmente circa 300 "veicoli da passeggio" all'insegna del motto "L'alfa e l'omega nella costruzione di motori".

    1914
    Durante la Prima Guerra Mondiale, Carhartt produce uniformi da lavoro per l'esercito. Nei primi due decenni del 20° secolo, l'azienda di abbigliamento Carhartt raggiunge il culmine del suo successo economico, con un totale di 17 stabilimenti registrati.

    1923
    Viene pubblicizzato per la prima volta l'inconfondibile Chore Coat CO1 di Carhartt che diventa un capo fondamentale della collezione Carhartt.

    1932
    Carhartt apre un nuovo stabilimento a Irvine, Kentucky e lancia la campagna "Ritorno alla terra" che offre ai lavoratori migliori condizioni di vita, lontanodai quartieri poveri, dalle aziende sfruttatrici e dalle sofferenze delle metropoli industrializzate, piene di migliaia di disoccupati a causa della Grande Depressione.

    1937
    Hamilton Carhartt muore in un incidente stradale a Grosse Pointe, Michigan all'età di 82 anni e lascia l'azienda ai suoi figli, Hamilton Jr. e Wylie.

    1941
    Gli Stati Uniti entrano nella Seconda Guerra Mondiale e l'intera economia americana riceve un forte impulso poiché le fabbriche sostengono gli sforzi bellici. I soldati, in patria e all'estero, hanno bisogno di indumenti resistenti e che durino.

    1966
    La collezione per la primavera presenta una linea di abbigliamento sportivo classico, giacche casual, jeans e magliette, tutto in tela, con prodotti denominati ad es. "Huggers pants" e "Surfers".

    1989
    Carhartt celebra il suo centenario.

    Carhartt Work in Progress

    1989
    Con il titolo "All American Concept", Edwin Faeh inizia a portare prodotti tipicamente americani sul mercato europeo.

    1992
    Il boom del prestigio di Carhartt nel mondo dello street style si registra grazie a un gruppo di trendsetter i cui nomi rimarranno sempre collegati agli albori dell'hip hop.

    1994
    Edwin Faeh fonda Work in Progress (WIP), distributore esclusivo di Carhartt in Europa.

    1995
    "L'odio", un film di Mathieu Kassovitz, è uno dei primi film che presentano il marchio Carhartt grazie alla crescente popolarità nella cultura di strada underground.

    1996
    WIP compra la licenza per produrre i capi Carhartt al di fuori degli Stati Uniti e nel 1997 lancia la prima collezione europea "original".

    1997
    Apre il primo negozio esclusivo Carhartt WIP in Europa, in Neal Street a Londra.

    1997
    Creazione dei team Carhartt WIP Skate e BMX.

    1999
    Evan Hecox dà il via a una serie di campagne pubblicitarie illustrate. I suoi disegni di geniale semplicità rappresentano gli standard per le future campagne Carhartt WIP.

    2000
    Carhartt WIP presenta la sua prima collezione donna.

    2000
    Edwin Faeh, Oliver Drewes e Philipp Maiburg fondano Combination Records per Carhartt WIP, una piattaforma pubblica per nuova musica elettronica.

    2003
    Vengono pubblicati i primi diciannove numeri di Rugged Magazine per celebrare "le raccolte di curiosità di tutte le persone con una missione... o qualsiasi cosa in cui ci siamo imbattuti".

    2007
    Bildschöne Bücher & Carhartt WIP pubblica "Dirt Ollies: A Skateboard Trip to Mongolia" di Alexander Basile, Pontus Alv e Bertrand Trichet.

    2010
    Alcune collaborazioni: A.P.C., Adam Kimmel, Burton, Master-mind, Fragment Design, Sophnet, Uniform Experiment, Vans, Vestax, AIAIAI, 5Boro, London Undercover e molti altri.

    2010
    Presentazione della linea Carhartt WIP Heritage che comprende prodotti ispirati all'eredità del marchio Carhartt.

    2011
    Carhartt WIP introduce sui capi il ricamo dell'anatra marrone come trait d'union con la sua antica tradizione.

    2011
    Carhartt WIP apre un negozio a New York e fa ritorno alle sue origini americane.

    2014
    Carhartt WIP celebra i suoi primi 25 anni di attività.

    2016
    Viene pubblicato il libro “The Carhartt WIP Archives”, la prima carrellata di ricordi del mondo Carhartt WIP.

    2018
    Continua lo sviluppo di Carhartt WIP.

  • CMP

    CMP è frutto di una storia cominciata più di 50 anni fa, quella di Maria Disegna e dei suoi figli Andrea, Mario, Antonio, Silvano e Giorgio. La storia di una famiglia che, grazie alla passione e dedizione continua al lavoro, crea solide basi per un’azienda leader nel tessile e nell’abbigliamento. Oggi il Gruppo F.lli Campagnolo è sinonimo di grande tradizione manifatturiera, ricerca ed innovazione tecnologica, qualità che trovano la loro massima espressione in CMP, brand dedicato al mondo sportwear, e lo rendono uno dei marchi leader del settore.

    "Real People. Real Products.” è l'idea che ci rappresenta: raccontiamo la storia di uomini e donne reali, che ogni giorno vivono intensamente le loro passioni e il loro lavoro in contesti in cui il nostro prodotto trova il suo miglior utilizzo.

  • DAINESE

    Leader mondiale nella produzione di protezioni per tutti gli sport che prevedono rischi da impatto

  • DAKINE

    PROTEZIONE DEGLI ELEMENTI

    Costruito per il peggior tempo invernale e la massima protezione contro gli elementi. Indipendentemente dal tempo, i capispalla Dakine ti proteggeranno dagli elementi.

  • DC

    DC Shoes è un'azienda statunitense specializzata in calzature per sport estremi, inclusi skateboarding, snowboarding, BMX, motocross, rally e surf; essa è specializzata anche in snowboard, t-shirt, jeans, cappelli e giacche.

    L'azienda è stata fondata nel 1994 e ha sede a Vista (California). Il nome DC originariamente stava per 'Droors City Footwear', ma poi è diventata semplicemente DC Shoes.

    Il 10 marzo 2004 DC Shoes è stata acquisita da Quiksilver per $87 milioni di dollari.

  • DOLLY NOIRE

    Dolly Noire è un marchio italiano, registrato nel 2004 da quattro ragazzi nella periferia di Milano.

    Fondata poi ufficialmente nel 2013, Dolly Noire nasce su una panchina in una sera d’estate, mixando il divertimento con gli amici con la passione per lo streetwear e una buona dose di intraprendenza.

    Questa è la storia di quattro amici e del loro sogno in comune. 

    Tutto iniziò nel 2004, avevamo 15 anni. Uscivamo insieme in una compagnia di quasi quaranta persone, e durante una serata estiva trascorsa come molte altre al parchetto vicino casa, abbiamo pensato a una maglietta simbolo per la nostra compagnia. Il nostro ritrovo era un luogo chiamato “le panche”, così la nostra prima maglietta raffigurava la semplice stilizzazione di una panchina.

    Era un semplice oggetto, che però fin da subito ci ha resi consapevoli di poter immaginare, disegnare e creare l’abbigliamento che più sentivamo nostro e che potesse parlare di noi. L’abbigliamento a quell’età diventava strumento di comunicazione della propria identità, portatore di uno stato d’animo, di un momento, di determinati valori e spesso simbolo di appartenenza ad un gruppo.

  • DRAKE

    L'azienda è di rpoprietà di Gianni Piva che iniziò come produttore di scarpe all'inizio degli anni '80, quando produceva scarpe per altre aziende. Poi, alla fine degli anni '80, quando lo snowboarding stava iniziando a prendere forma, Piva iniziò a produrre scarponi da snowboard per altri brands. Dopo aver svolto un intenso lavoro di ricerca e sviluppo, ha iniziato a sviluppare il proprio marchio di scarponi.
    Piva ha acquistato il nome della società, Northwave, che originariamente derivava da una compagnia di windsurf a Hood River, Oregon, Stati Uniti. Nel 1991 Northwave uscì con una propria linea di scarponi da snowboard. A metà degli anni '90, Northwave acquistò le associazioni Drake, che era una società già consolidata. Gli attacchi Drake erano molto ben progettati e di qualità, ma avevano una distribuzione scarsa. A metà del 1997 gli attacchi Drake entrarono a far parte di Northwave ma mantennero il suo marchio originale. Nel 1998 gli accessori per snowboard Bakoda Design Logic sono stati aggiunti alla società. Bakoda è stato originariamente iniziato nei primi anni '90 dai fratelli Royes nel 1998. Northwave ha acquistato l'azienda, lasciando il marchio con il suo nome originariamente stabilito.

  • DVS

    DVS Shoes, fondata nel 1995, è una società globale di scarpe da skate dedicata a stimolare i giovani a divertirsi e ad andare sempre avanti. Con un focus sull'originalità, la qualità e l'innovazione, progettiamo una gamma diversificata di scarpe da skate performance e calzature lifestyle create per coloro che condividono la nostra passione per lo skateboard, il surf, lo snowboard e il motocross. Segui la nostra storia e gli ambasciatori di talento come Brian Deegan, Greg Lutzka, Cody McEntire, Sage Erickson e Ben Ferguson sui social media: @dvsshoes su Instagram, Facebook e Twitter.

  • EASTPAK

    Per cominciare questa storia dall’inizio, dobbiamo tornare molto indietro perché EASTPAK realizza sacche e borse di alta qualità dal 1952. Quello era l’anno in cui la Eastern Canvas Products USA, capitanata da Monte Goldman, si assicurava il suo primo contratto militare. Lo fece producendo sacche, zaini e attrezzature di sicurezza di alta qualità per l’esercito statunitense. Così, mentre il marchio che conosciamo oggi ha avuto la possibilità crescere ben oltre quelle radici iniziali, deve ancora i propri rigorosi standard di qualità a questi primi inizi, quando la qualità poteva realmente fare la differenza tra la vita e la morte per un G.I. americano. EASTPAK è stato il primo marchio a sostituire le tradizionali borse marroni e verdi con colori divertenti e appariscenti. Questa tendenza fu ulteriormente rinforzata nel 1987, anno in cui EASTPAK emerse definitivamente “dal bosco per conquistare la città”. Il 1987 vide la prima apparizione delle stampe stravaganti e originali nel catalogo, facendo della comparsa di EASTPAK un marchio autentico, in linea con lo stile di vita urbano. Questa mossa fu accompagnata dalla prima serie di pubblicità fresche e provocatorie in numerose riviste di lifestyle, a partire da Rolling Stones. EASTPAK aveva definitivamente centrato il bersaglio – la strada – oltre ad aver finalmente “adottato una comunicazione coerente”. Fondandosi sull’immagine dell’esploratore urbano e alla moda, le borse sembravano aver già acquisito tutto da sole; si trattava solo di fare un piccolo passo ancora per diventare “Leader degli zaini”, come coraggiosamente rivendicava in quanto punto di riferimento iniziale dell’era. Questa forte crescita ha formato delle solide fondamenta per il marchio che ora entra nel nuovo millennio. E successivamente all’acquisizione da parte di VF Corporation nel 2000, EASTPAK non si è mai guardata indietro. Da allora, il portafoglio EASTPAK è cresciuto per comprendere collaborazioni con alcuni dei migliori designer d’Europa; una campagna pubblicitaria premiata dopo l’altra; sponsorizzazioni di alto profilo di musicisti, artisti e celebrità; negozi di punta in tutto il mondo, compresa Carnaby Street a Londra; e, naturalmente, prodotti innovativi e design alla moda, ovunque. Il portafoglio di prodotti continua a crescere con una serie di zaini intelligenti per la vita di città, borse a tracolla, abbigliamento e bagagli durevoli per i viaggi, attrezzati per consentire e arricchire la vita in città. Molti articoli hanno sacche multimediali integrate, scomparti per computer portatili e un mucchio di altre ingegnose caratteristiche che consentono di stipare più cose per la vostra giornata. Che ci si muova attraverso la città o in giro per il mondo, EASTPAK consente spostamenti continui in tutto il paesaggio urbano.

  • ELEMENT

    NEL 1992 VENNE PIANTATO IL SEME DI ELEMENT

    IL NOSTRO OBIETTIVO ERA SEMPLICE: DARE IL NOSTRO MEGLIO, NEL MODO PIÙ ONESTO ED ETICO POSSIBILE. ALLORA CI METTEMMO ASSIEME PER PROMUOVERE GLI IDEALI IN CUI TUTTI CREDIAMO SINCERAMENTE. OGGI CONTINUIAMO CON IMPEGNO A CREARE ARTE, A INDICARE LA DIREZIONE E A TRASMETTERE IL MESSAGGIO PER PORTARE IL PROGRESSO NEL MONDO DELLO SKATEBOARD. NON SIAMO SEMPLICEMENTE UN'AZIENDA, SIAMO UNA FAMIGLIA CHE HA INTRAPRESO UN VIAGGIO DI CRESCITA INTERIORE, IN ELEMENT E IN TUTTO CIÒ CHE CI CIRCONDA.

    - Johnny Schillereff, Founder

  • ETNIES

    Etnies è un marchio di calzature con sede a Lake Forest, California, Stati Uniti, ed è di proprietà di Sole Technology, Inc. A partire dal 2013, la società sponsorizza skateboarder professionisti e rilascia modelli di scarpe firmati.
    La società è stata lanciata nel 1986 e dopo la fine della sua carriera di skateboard professionale, l'attuale proprietario, Pierre André Sénizergues, ha iniziato il lavoro di progettazione in Etnies poco dopo la formazione della società. Etnies era un marchio europeo emergente al tempo in cui Sénizergues entrò in azienda e fu responsabile della progettazione dei modelli "Senix", "Lo-Cut", "Low-Top Rap", "Intercity" e "Scam". Successivamente Sénizergues ha introdotto il marchio negli Stati Uniti e ha proceduto alla realizzazione di Sole Technology, con l'aggiunta di Emerica, éS (in pausa tra il 2012 e il 2014, ma di nuovo in produzione) e di marchi ThirtyTwo (marchio di snowboard creato nel 1995).

  • FIVE TEN

    Five Ten ha fatto scalpore nel 1985, quando abbiamo inventato la prima scarpa da approccio (la Five Tennie) con gomma ad alta frizione Stealth. Poi abbiamo rivoluzionato il grip delle scarpe sviluppando speciali formule Stealth. Da allora, abbiamo continuamente fornito innovazione attraverso composti di gomma unici.

    Amiamo investire e sviluppare su cose come resistenza all'abrasione, durometri e resistenza alla trazione, ma la cosa importante da ricordare è che Stealth Rubber è la suola principale ad alto attrito. Si è distinta in tutti gli sport outdoor, mettendo le persone su podi, vertici e in profondità nel backcountry per 30 anni ... e stiamo appena iniziando.

  • FLEXFIT

    Flexfit LLC (l'agenzia statunitense di vendite e distribuzione di Yupoong INC.) È uno dei maggiori fornitori mondiali di copricapo personalizzati a marchio privato. Produciamo cappelli per alcuni dei marchi più rinomati nel settore dello sport, dello streetwear, degli sport d'azione, del golf e dei mercati all'aperto.

    Quasi due decenni fa, abbiamo progettato il cappello originale FLEXFIT®. E 'stato un momento spartiacque. Oggi offriamo prodotti che riflettono lo stesso spirito creativo e l'impegno costante verso la qualità: 110® Adjustables, 210 FITTED®, THE CLASSICS YUPOONG® e, naturalmente, l'originale FLEXFIT®. E continueremo a cullare una passione sfrenata per elevare gli standard di headwear e per cambiare il mondo, un cappello alla volta.

    Produciamo cappelli. È l'unico gioco che conosciamo.

  • FLOW

    Sia che viaggi in backcountry o in park, che tu abbia voglia di grandi drop o affondare in powder, i nostri attacchi ti permettono di uscire nella neve a 360°.

    Dal 1996, Flow ha infranto lo status quo che degli attacchi da snowboard... fino ad allora erano costituiti da due cinturini e un tacco fisso, così abbiamo introdotto sul mercato la nostra tecnologia Flow fit che fornisce gli attacchi più comodi e veloci di sempre. Abbiamo sempre scolpito il nostro percorso e offerto agli snowboarder la possibilità di trovare la propria linea. Oggi, Flow è il leader indiscusso nella categoria attacchi da snowboard ad altissima velocità di calzata...

    Membro del gruppo NIDECKER, la nostra sede globale si trova a Rolle, in Svizzera, circondata da storiche vette alpine. Il nostro studio di progettazione ha sede a San Clemente, in California, nelle immediate vicinanze degli epicentri dello snowboard di Big Bear, Snow Summit, Mountain High e Mammoth. Dalle tradizioni delle Alpi all'innovativo spirito del jib della California del Sud, dal freeride al freestyle, ci rendiamo conto che ogni snowboarder è un individuo con esigenze specifiche in relazione al prodotto dello snowboard.

    Nel 2018, come parte della strategia di gruppo, i programmi Flow, boots e snowboard sono stati integrati nel marchio NIDECKER. Questa fusione di prodotti ha permesso al nostro team di ricerca e sviluppo altamente motivato di concentrarsi esclusivamente sul prodotto principale di Flow. Cerchiamo costantemente di aumentare il divario tecnologico tra gli attacchi Flow e il resto, e il nostro impegno nel produrre i migliori attacchi da snowboard al mondo è più forte che mai.

    Crediamo che stiamo progettando il futuro dello snowboard.

Mostrando 1 - 30 di 91 articoli

PayPal